Interpretazione dei sogni

Epifania in ortodossia: tradizioni e costumi

Pin
Send
Share
Send
Send


Epifania è sempre celebrata lo stesso giorno - 18 gennaio. Questa è la vigilia della festa dell'Epifania, che cade il 19 gennaio. Acqua 18 e 19 gennaio è considerata come l'Epifania e cura molte malattie. Molti cristiani ortodossi sono tre volte immersi in una buca di ghiaccio tre volte, lavando via i peccati che si sono accumulati durante l'anno.

E la mia Epifania è associata al miracolo di guarire la sorella di mia madre dagli effetti di un ictus, dopo di che non poteva parlare o muoversi. E ai nostri vicini il bambino parlò dopo aspersione e qualche sorso di acqua battesimale. Ci sono molti miracoli nella festa dell'Epifania, devi solo vederli. Oggi voglio parlarvi delle tradizioni battesimali, come hanno notato i nostri antenati la vigilia di Natale.

Tradizioni religiose della Chiesa

La vigilia dell'Epifania (Epifania) è celebrata in memoria di come Gesù Cristo fu battezzato nel fiume Giordano. Pertanto, il buco nel battesimo e chiamato Jordan. Nella chiesa il 18, si tiene la grande consacrazione dell'acqua, che si ripete il 19. In greco, l'acqua dell'Epifania consacrata è chiamata Agiasma.

La grande consacrazione dell'acqua viene eseguita dopo la liturgia. La consacrazione dell'acqua è chiamata grande in commemorazione di un grande evento accaduto 2000 anni fa, quando il profeta Giovanni Battista battezzò Gesù Cristo in Giordania. In quel momento, lo Spirito Santo scese sul Signore sotto forma di una colomba, e la voce del cielo risuonò: "Questo è il mio amato Figlio, nel quale è il mio favore".

Attraverso l'immersione di Dio nella carne, la natura stessa dell'acqua fu santificata, perciò, è considerata santificata in questi giorni. I cristiani ortodossi cospargono con acqua le loro dimore e gli annessi dell'Epifania, in questo momento cantano i tropari dell'Epifania. Producevano il bestiame con acqua battesimale e alveari spruzzati: la gente credeva che anche santificasse gli animali.

Bevono l'acqua dell'Epifania a stomaco vuoto per tutto l'anno, in modo che ci sia una buona salute e il corpo sia purificato dai peccati. Questa cerimonia viene eseguita con la lettura di preghiere e gratitudine a Cristo per la salvezza:

L'acqua santa ha una caratteristica sorprendente per trasferire le sue proprietà all'acqua ordinaria. Pertanto, quando termina Voditsa battesimale, è possibile aggiungerlo a poco a poco nell'acqua ordinaria: tutta l'acqua diventa completamente consacrata. Anche poche gocce di acqua santa possono santificare l'acqua ordinaria.

Dove è conservata l'acqua santa? Conservare l'acqua in bottiglie vicino all'iconostasi. È possibile riporre l'acqua dell'Epifania nell'armadio con del cibo.

Suggerimento: Alla vigilia dell'Epifania, termina la vigilia di Natale, il cui inizio cade la vigilia di Natale.

Il nome della vigilia di Natale non è casuale: in questo giorno, a un pasto, si mangiava speziato, cucinato da cereali con miele. Con l'ebollizione e cucinato alla vigilia di Natale.

Alla vigilia di Natale dell'Epifania, i cristiani ortodossi mantengono un rigido digiuno: puoi mangiare solo cibo (sochivo) dopo l'ascesa della prima stella della sera. All'inizio è stato necessario bere l'acqua consacrata e poi iniziare il pasto. Alla festa dell'Epifania, il 19 gennaio, il digiuno non si tiene

Tradizioni popolari

In Russia, ogni grande festa è stata celebrata con solennità speciale, e tradizioni e rituali speciali sono nati tra la gente. Così, alla vigilia dell'Epifania, era consuetudine raccogliere la neve dagli scaffali: le donne sbiancavano la tovaglia di lino e le ragazze si lavavano per la bellezza. Inoltre, la neve dell'Epifania fu gettata nei pozzi, in modo che l'acqua non si seccherebbe mai. Si lavarono nella vasca da bagno con la neve sciolta in modo che la loro salute fosse forte e la bellezza non lasciasse la faccia.

Inoltre, un potere di guarigione speciale è stato attribuito alla neve dell'Epifania. Pertanto, è stato raccolto e per la guarigione di vari disturbi. Questa tradizione è stata conservata fino ad oggi, ma invece di neve usano una doccia ordinaria.

E per l'adempimento dei desideri, raccolsero il Battista voditsa in una ciotola e guardarono per vedere se si svegliasse di notte. Se hai notato il movimento dell'acqua in una ciotola, sei fuggito nel cortile e hai guardato il cielo. Si credeva che il desiderio fatto dopo quello sarebbe sicuro di avverarsi.

Fai attenzione! Si crede tra la gente che nella notte tra il 18 e il 19 gennaio, i cieli si aprano e ogni desiderio inventato si avveri.

Alla vigilia dell'Epifania fu eseguita un'accurata pulizia della casa, prestando particolare attenzione agli angoli e ai luoghi appartati. Si credeva che ci fossero nascondigli di forze malvagie, che dovevano essere cacciati dalla casa spruzzando acqua santa con le preghiere.

Dopo il sorgere della stella della sera, si sedettero al tavolo, che consisteva in un numero dispari di piatti per la quaresima. Le hostess mettono vari piatti sul tavolo: kutya (sochyo), uzvar, pancakes, torte. Il tavolo del digiuno non ha fatto a meno di porridge con insalata di verdure.

Fai attenzione! Kutya alla vigilia dell'Epifania fu preparato senza aggiungere burro e ricotta, perciò fu chiamato "affamato" o "suocera".

In questa notte, il tempo di Natale si è concluso, così le ragazze hanno usato l'ultima possibilità di divinazione natalizia per gli sposi e altre domande di interesse per tutti. La chiesa disapprova tali attività, ma la gente credeva che il male in questi giorni santi non potesse nuocere.

Per l'espulsione di spiriti malvagi con croci gessate - su porte, imposte e altri luoghi. Si credeva che gli spiriti maligni non apparissero in casa fino al prossimo Natale.

Nevicate, bufere di neve o neve alla vigilia dell'Epifania promettevano un ricco raccolto. Se c'era poca neve, l'anno prometteva di essere povero di bacche e funghi.

Divieto alla vigilia di Natale:

  • lavanderia;
  • parolacce e showdowns;
  • portare fuori o dare via qualcosa da casa;
  • prestare denaro;
  • bere alcolici e mangiare troppo.

I sogni della notte dell'Epifania sono considerati profetici, quindi, al risveglio, dovresti cercare di ricordare ciò che vedi. In modo che il sogno non sarà dimenticato dopo il risveglio, non è possibile avvolgere la testa con le mani.

Il rito del compimento del desiderio nell'Epifania Eve 2020

Prima di andare a letto, prega il Signore, leggi le preghiere per un sogno che verrà. Quindi scrivi i tuoi desideri cari su un pezzo di carta, un desiderio su ogni pezzo di carta. Arrotola le foglie in un tubo e mettili sotto il cuscino.

Al mattino al risveglio, rimuovere una delle foglie da sotto il cuscino. Ciò che il desiderio è stato registrato, si realizzerà entro un anno. Tuttavia, non si possono fare desideri deliberatamente insoddisfatti: si può ricevere la punizione dall'alto per loro.

Quando il tuo desiderio è soddisfatto, non dimenticare di ringraziare Dio per la tua misericordia. Vai in chiesa, metti le candele nelle tue icone preferite e ordina una preghiera di ringraziamento.

Guarda il video: Epifania ortodossa: in Russia i riti dell'immersione in acque ghiacciate (Settembre 2021).

Загрузка...

Pin
Send
Share
Send
Send